Luna

martedì, aprile 27, 2004


Fa caldo in questi giorni... e per me non va bene... So che son sempre al contrario... ma ho la pressione bassa e il caldo mi ammazza... Sole sole sole... Raggi che rendono il cielo più luminoso, più bello, per molti ma non apprezzo... e so che molti ora stan chiedendosi se io abbia dei seri problemi mentali... e forse è così...


Mentre tornavo a casa pochi minuti fa, ammiravo la luna e la leggera brezza che si insinuava sotto la giacca... Mi faceva venire i brividi... Vedevo la luna e pensavo che è uno spettacolo... Il sole non lo si può guardare a lungo, mentre puoi stare ore ad osservare ogni suo minimo particolare, senza mai dover distogliere lo sguardo... Quante notti passate con il naso all'insù... E so che non sono l'unica a farlo...

Quanti poeti le han dedicato le loro lodi... Quanta ispirazione dà a noi "artisti" strampalati... Nel medioevo come ora...

Mi ricordo che quando ero più piccola, avrò avuto 14/15 anni me ne uscivo di casa alle 4 del mattino di nascosto con un'altra mia amica e girovagavamo mezz'oretta per la città deserta e guardavamo la luna, fumandoci le nostre sigarette...

La luna... Non sono una particolarmente romantica, anzi forse per niente... però la luna a me manda proprio in estasi... Le sue macchie nere che incuriosiscono, le sue montagne, la sua vicina lontananza...

Eccomi qui nel mio piccolo studio... se così si può definire... con la finestra alla mia destra da cui posso vederla, se scosto appena la tenda... La luna... infinitamente più piccola del sole.... infinitamente più grande delle stelle... Un fascino solo suo... Nessun sole può essere ammirato e apprezzato quanto questo satellite terrestre cui rivolgiamo spesso lo sguardo, sia nei momenti bui che in quelli gioiosi...

Potrebbe interessarti anche

0 commenti

Like us on Facebook

Subscribe