Come un fantasma che raramente torna a visitarmi la notte...

venerdì, gennaio 12, 2007


Sarà che è una di quelle notti... Una di quelle notti in cui vorrei lasciarmi collassare sul letto senza pensieri e invece mi ritrovo a non riuscire a smettere di scrivere, magari solo stronzate, o forse pensieri che di giorno eclisso...

Saranno gli eccessi... Ma provo una sensazione strana... Come se avessi nostalgia di me stessa, come se mi mancassi un po'... Come disorientata davanti allo specchio...

Fino a ieri mi crogiolavo nel mio dolore, nella mia sconfitta... E oggi penso a lui come a qualcosa di secondario, come a un amico lontano... Come se avessi accettato la sua scelta... Come se credessi davvero che non mi ama...

Solo a volte, in certe notti dal cielo splendente, con la mia sigaretta tra le dita, mi ritrovo a pensare a vari attimi che mi son rimasti dentro... Piccole istantanee di cui ricordo solo certi dettagli... Sia un odore... Un colore... Un tremore... Un'immagine...

E poi più niente... Come fosse svanito... Come un fantasma che raramente torna a visitarmi la notte...

Potrebbe interessarti anche

0 commenti

Like us on Facebook

Subscribe