Ho rivisto me in lei

domenica, maggio 06, 2007


L'intera serata a sentire una ragazza piena di gioia e preoccupazione d'amore... Una ragazza che cerca lui disperatamente... Una ragazza che regala il suo cuore a qualcuno che non sa che farsene e allora lui lo usa come un giocattolo, lo massacra... Una ragazza sconvolta dal dolore, dal grande rifiuto della sua vita... Denudata della sua dignità... Offesa nell'intimo... In lacrime inconsolabili piene di rabbia e incomprensione...

Ho rivisto me, in lei... Ho rivisto le mie lacrime, le mie pazzie, i miei silenzi e la mia rabbia... Era lei... Ero io... Mi arrovellavo nel dolore per un uomo che non meritava niente di me, nemmeno un rapido pensiero... Ero io... Era lei...

E sapevo che non ci sarebbero state parole in grado di sollevare quel mattone sul cuore che ora aveva... E sapevo che nessuno, tranne lei stessa, avrebbero potuto dire o fare qualcosa per farla sentire meglio... 
Quel dolore lancinante la devasterà per tutto il tempo necessario... E niente la distrarrà dal pensiero fisso delle sue parole dure e bastarde...

Ma prima o poi qualcosa, forse qualcuno, le farà dimenticare tutto il dolore, tutta l'umiliazione, tutto l'amore... E rinascerà dalle sue ceneri di donna rifiutata, come ho fatto io... 

Potrebbe interessarti anche

0 commenti

Like us on Facebook

Subscribe