E cambiare assolutamente aria... E trasferirmi... E ricominciare...

sabato, giugno 23, 2007


E' tardi... Domani devo fare apertura del bar, stanotte dormirò pochissimo e quindi sarò di pessimo umore...Eppure sono sveglia... Il sonno sembra non appartenermi... E allora via di ultima sigaretta... E via alla libertà di lasciar scivolare le dita su questa maledetta tastiera...

Ero a una festa, ma niente: non riuscivo a rilassarmi, a togliermi dalla mente certe cazzate tardoadolescenziali, certe immagini, certe sensazioni... Forse era meglio se invece di dedicarmi all'aranciata, stasera avessi ingurgitato qualche bicchiere di rosso... E invece no... Ho fatto la brava bambina! Così mi son ritrovata nella paranoia dilagante... 
Giusto un ballo sulle note di Tanta Voglia Di Lei, che non manca mai nel repertorio... E si sa com'è... Certe canzoni, ricordi affollati, alcuni sfocati, desiderio di sentire ancora delle mani... E una lacrima stava per scendere... Per fortuna mi hanno fatto scoppiare a ridere con un passaggio di danza alternativo...

Non lo so, giuro, non lo so che cazzo mi prende... So che sono qui a un minuto dalle lacrime e non ne ho motivo... Sarà che mi sento sola, che desidero ciò che mi è negato, forse per un insano mio masochismo, come direbbe qualcuno... 
So che son strana... E che non so più cosa fare per essere felice almeno un po'... Cerco sguardi che non arrivano... Desidero un corpo che probabilmente mi vorrebbe ma che non avrò... Ogni parola, ogni strofa di una canzone mi fa pensare qualcosa... Mi fa desiderare tutt'altro... E io sono stanca, confusa e per niente felice...

Fatalità su un campione di ipotetici cinquanta ragazzi sconosciuti son sicura che l'unico che mi potrebbe piacere è in uno dei seguenti stati: fidanzato, gay, sposato, convivente, psicotico, ha un figlio, ha forti legami con un ex, varie ed eventuali... oppure in più dei suddetti stati contemporaneamente... E io dico ok una volta, ok due... Dici sfiga... Però a me capitano solo questi... Qualcosa mi porta indiscutibilmente alla paranoia... Qualche sottile filo del destino mi sta conducendo alla follia pura...

E lo so cazzo che finché cerco un uomo, cerco l'amore, questo non arriverà mai... Ma sono stufa di questi anni di cazzeggio puro... Anni in cui mi infilo nel letto di uomini che amo e con cui però vivo tutto segretamente, perché c'è un'altra, perché c'è l'età, perché c'è un distacco imminente, perché c'è dio sa cosa... 
Io voglio una storia... E sono stufa di aspettare.. E sono stanca di avere attorno uomini che mi vorrebbero, però... Loro e i fottutissimi però...

Devo laurearmi... E cambiare assolutamente aria... E trasferirmi... E ricominciare...

Potrebbe interessarti anche

0 commenti

Like us on Facebook

Subscribe