Manca Qualcuno

martedì, novembre 13, 2007


Mentre guidavo lungo l'autostrada tornando da Venezia stasera, ho visto una stella cadente... E non so se sia stato frutto della mia immaginazione o se sia successo davvero... Non so nemmeno se sia possibile vederne di questa stagione... 

So che guidavo nella notte buia, ma tremendamente serena, e tra le stelle fisse ne ho vista una lasciare la scia... I ragazzi chiacchieravano, la radio era a volume massimo e io nemmeno sapevo cosa esprimere... Come sempre... Quando devo decidere un desiderio da esprimere ho il vuoto totale... E poi l'ho espresso, forse tardi... ma l'ho espresso...

Si desiderano sempre un'infinità di cose... ma poi sempre lì si va a parare: a quella metà della mela, a quella parte di qualcun altro che dovrebbe completarti... Banale, forse... Ma è esattamente quel che alla fine tutti cerchiamo, ammetterlo o no... 
Io sono sempre la prima a dire che si può vivere bene anche senza un uomo... Ci sono donne sufficientemente felici anche senza un uomo accanto... 
Ma so che comunque in certi momenti se ne sente la mancanza...

Manca qualcuno che ti svegli con un bacio sulle labbra e ti dica quanto sei bella appena sveglia e fingere di crederci solo per iniziare la giornata con un sorriso... 

Manca qualcuno con cui mangiare un panino o un'insalata in pausa pranzo mentre si discute delle notizie del giorno... 

Manca qualcuno che ti chiami dal lavoro solo per dirti ciao amore ti stavo pensando... 

Manca qualcuno che ti chieda com'è andata la giornata, che ti racconti guai, cazzate e pensieri... 

Manca qualcuno che ti prenda per mano mentre passeggi per i viali alberati, che di questa stagione sono particolarmente suggestivi... 

Manca qualcuno che ti scatti una foto quando proprio non te l'aspetti e incorniciarla perché è stupenda... 

Manca qualcuno che ti dica senti? ecco la nostra canzone... 

Manca qualcuno che fermi al semaforo, si volti verso di te e ti dia un bacio, solo per il gusto di aver dimenticato il traffico... 

Manca qualcuno con cui fare una cena a due, deliziarsi il palato di cibo e di vino e poi concedersi il dessert più dolce che non compare sul menù... 

Manca qualcuno che sia un po' geloso e ti dica che la gonna è troppo corta o la scollatura troppo profonda, ma che sei incredibilmente sexy...

Manca qualcuno che ti prenda tra le braccia quando tutto sembra andare storto, quando non ce la fai più e hai solo voglia di piangere... 

Manca qualcuno che a letto si lamenti dei piedi freddi contro i suoi polpacci o del pigiamone antisesso che spopola nelle notti invernali... 

Manca qualcuno che mentre sei a letto ti accarezzi i capelli, ti tenga stretta in un abbraccio e ti sussurri all'orecchio qualche parola... 

Manca qualcuno che russa accanto a te mentre tu vorresti solo dormire, ma sai che non puoi cambiare stanza perché lontano da lui non sai più stare... 

Manca qualcuno che mentre sei persa nei tuoi sogni, ti osservi al punto di svegliarti perché senti uno sguardo addosso...

E invece... 
Mi sveglio sola la mattina con la faccia sconvolta e i capelli arruffati e quando mi affaccio allo specchio il più delle volte mi spavento... E mi alzo sempre in ritardo perché sono quella del beh dai ancora 5 minuti... 
Mangio sola in pausa pranzo, se mangio, divoro il giornale e converso al massimo con qualcuno via twitter mobile... 
Chiamo solo le mie amiche per parlare alla fine sempre di uomini e lavoro... 
Se c'è qualcuno che mi chiede com'è andata la giornata è sicuramente mia madre e ne segue sempre una paternale della serie allora quando ti laurei che io non ne posso più??... 
Se cammino lungo un viale lo faccio con il lettore mp3 e generalmente piuttosto scazzata... 
Le migliori foto che mi ritraggono sono autoscatti che poi ficco nel myspace per condividerle con gli amici... In casa si trovano foto mie solo uscite dalla mano geniale di D., gran fotografo punto e basta. 
Di nostre canzoni non ne esistono, ci sono tutte le mie preferite e sono quasi 500, ci sono le mie playlist mensili con le canzoni che sento mie in particolari momenti... ma non ce ne sono di nostre... 
Imbottigliata nel traffico mi incazzo con i passanti, con gli automobilisti, i motociclisti, i ciclisti, i camionisti... Se il semaforo è rosso è sfiga... 
A cena sempre con le amiche, e non che mi dispiaccia, ma è diverso... Ma il vino lo assaggia una donna... Ma non ci si guarda negli occhi con la luce soffusa... Ma non ci si sfiora le dita sul tavolo e ci si fa piedino sotto... 
Mi vesto come voglio, parlo con chi voglio, flirto con chi voglio, esagero con chi voglio, vado a letto con chi voglio... 
Ma urlo da sola, impreco da sola, faccio a pugni contro un muro da sola, piango da sola... 
Nessuno si lamenta perché occupo un intero letto a due piazze e dormo con due cuscini... Nessuno si lamenta dei miei piedi freddi o delle mie mise per dormire... Nessuno mi ruba le coperte... Nessuno mi sussurra dolci parole prima di spegnere la luce... Se mi sveglio nel cuore della notte è perché ho dimenticato la pillola non perché qualcuno mi stava osservando... 
Mi attorciglio nel piumone perché sembri un abbraccio, un calore diverso...

E sarà così anche stasera...

Potrebbe interessarti anche

0 commenti

Like us on Facebook

Subscribe