Bibione mi basta

martedì, luglio 22, 2008


Bibione.
Non c'è altro luogo dove vorrei essere in questi giorni.
E' il mio rifugio a media distanza.

L'unico posto dove riesco a staccare la spina davvero senza dovermi allontanare poi molto da casa.
L'unico posto dove è comunque casa mia, dove ho tutti i miei confort, o quasi (sento solo la mancanza di un'adsl).
Una cittadina che conosco come le mie tasche e che mi fa sentire serena anche quando non lo sono.

Avevo bisogno di un break, di andare via un po' da questa vallata che amo e detesto contemporaneamente.

Avevo bisogno di respirare quest'aria frizzantina, di camminare per le strade sapendo di non conoscere tutta quella gente, di alzarmi la mattina per andare a prendere il giornale in bicicletta senza tempi da rispettare, di sentire il profumo della pizza diffondersi dai chioschi, di sdraiarmi al sole, di tuffarmi in piscina, di riuscire a lasciare il cellulare spento per ore, di addormentarmi con il lettore mp3 nelle orecchie, di mettere alla prova la mia conoscenza con l'enigmistica, di testare il mio tedesco, di guardare il tramonto in riva al mare, di riflettere silenziosamente e di cercare le mie risposte.

Sono solo pochi giorni, ma mi accontento, non sono una persona poi così pretenziosa come dicono.
Mi piacerebbe fare un bel viaggio, scegliere una meta e partire. Avrei potuto prendere un aereo e andarmene in qualche città d'arte e perdermici.
Forse sono un'idiota.
Mi mettono davanti una cifra, mi dicono vai so che è quello che vuoi.
E io rispondo che no, non è il momento, ma grazie. Mi basta qualche giorno a Bibione.

Potrebbe interessarti anche

0 commenti

Like us on Facebook

Subscribe