50 sfumature di cazzate

lunedì, ottobre 22, 2012



Quando si accenna al mondo letterario non si parla d'altro, quando si accende la tv compare sempre un qualche riferimento sulla bocca di tutti oltre alla pubblicità ovunque. Sembra il fenomeno non solo dell'anno, ma del millennio, tanto da esser in grado di battere Harry Potter in tema di vendite. E' 50 sfumature di grigio, di nero, di rosso.


Il libro dell'estate o per lo meno questo dicono i dati di vendita, il primo della trilogia si fa leggere con le premesse e la curiosità destate dalle amiche entusiaste.
Argomento centrale il sesso sadomaso a stuzzicare le fantasie represse delle donne, anche se poi di sadomaso vero c'è gran poco.. giusto un assaggio, ma nulla di troppo forte. Un linguaggio educato e delicato che poco ci azzecca con il sesso estremo, non sono in grado di dare i nomi agli organi genitali e questo dovrebbe essere il massimo dell'erotismo?

Hai presente gli harmony? Quei romanzetti rosa a pochi euro che fanno compagnia a donne sole sotto l'ombrellone? Ecco questo potrebbe entrarci. La classica storia di una donna che doma l'uomo, lo salva, lo porta sulla retta via... ma quando mai??

Sono abituata a finire i libri o le trilogie indi per cui mi trovo qui... ma veramente dire scontato è poco. Banale storia d'amore con il lieto fine con tanto di quadretto alla mulino bianco.. e le premesse di sadomaso annunciate da critica e copertine dove sono? Potremmo definirlo un harmony troppo lungo. 
L'unica parte che valeva un approfondimento e cioè il buio del personaggio di Christian viene solo accennata. Bah.

Per la trama vi rimando al riassunto per sentito dire della tagliente Domitilla Ferrari, geniale e divertente.

Buon per la James e buon per la Mondadori, ma chi apprezza i libri ben scritti e la letteratura storcono decisamente il naso. Basta vedere recensioni e valutazioni degli utenti online per capire che sì il libro l'han comperato e letto, ma che l'han trovato una gran perdita di tempo. Io compresa.

Mi permetto di darvi un qualche consiglio di lettura non richiesto. Se volete leggere qualcosa di VERAMENTE erotico passate a Almudena Grandes, a Jana Cerna, a Patrizia Valduga a Valerie Tasso, ad Anais Nin o Erica Jong. Loro garantito sanno scrivere con uno stile personale, una trama esistente e le giuste sfumature.

Potrebbe interessarti anche

2 commenti

Like us on Facebook

Subscribe