Sì Whatsapp è a Pagamento e No non serve scrivere a tutti.

venerdì, novembre 30, 2012


: Whatsapp nasce come un’app a pagamento, C’È SCRITTO quando la scaricate dai vostri iphone o smartphone o tablet. E’ gratuita per i primi 12 mesi con lo stesso numero, io ce l’ho da prima e mi hanno rinnovato gratuitamente per un altro tot. E’ vero che diventerà a pagamento dall’inizio o così pare.

NO: Non serve scrivere catene di sant’antonio a tutti i contatti Whatsapp perchè non sia più a pagamento, FATEVENE UNA RAGIONE. L’azienda non sta a controllare se milioni di pecore scrivono milioni di messaggi sull’argomento. 

ALTERNATIVE: Ci sono delle alternative alle app a pagamento tra cui i free Viber, Skype, ChatOn… 

E’ sempre la stessa menata e tutti avanti con ste cazzate da che le catene di sant’antonio si scrivevano a mano poi a macchina, poi hanno inventato le mail e daje co “se la mandi ad altri 10 bla bla bla” e poi su facebook dove qualsiasi cosa uno pubblichi viene presa per vera e ora anche sugli instant messagging.

DAJE PERÒ DATEVELA ‘NA SBRANATA. Inutile avere l’ultimo reperto tecnologico e continuare a farsi prendere per il culo con queste cose, senza che me ne vogliate eh.

Potrebbe interessarti anche

0 commenti

Like us on Facebook

Subscribe