Depressione dello scrittore

martedì, marzo 12, 2013


Sto facendo la correzione bozza da tre giorni, non mi decido a scrivere i tre capitoletti finali eppure lo schema dello sviluppo c'è, le argomentazioni anche.
Correggo e revisiono, aggiungo e levo frasi, modifico le espressioni, traduco nel mio stile le e-interviste che ho condotto, ma non trovo la forza di andare oltre di finire questo libricino mettere il punto finale e lanciarlo nell'immenso mercato degli ebook.


Ci sono voluti 15 anni per riuscire ad autoconvincermi a mettermi in gioco, a permettere a qualcuno di criticare i miei scritti. Non vorrei ce ne volessero altri 15 per decidermi a finire l'opera, che poi non sarà certo il mio capolavoro.

Il primo sarà un libricino di attualità, non un romanzo. Non vi spoilero altro. E una volta partito il primo, mi voglio dedicare al romanzo vero a quello che mi frulla in testa da 5 anni, quello che da idea attende di trasformarsi in parole scritte.

Dai, dai, dai! Ispirazione vieni a me!

Potrebbe interessarti anche

0 commenti

Like us on Facebook

Subscribe