Un libro sull'integrazione e un bel giallo per passare le domeniche uggiose

martedì, giugno 04, 2013


Curiosi di sapere che cosa ho letto in queste ultime settimane? Eccovi accontentati! I libri in questione sono 3, ma vi parlo solamente di 2 di loro perchè Il Grande Gatsby ve l'ho già consigliato ancor prima di finirlo. 


Il primo libro di cui vi parlo oggi è un libercolo molto semplice, ma che ho acquistato con entusiasmo durante una passeggiata in corso Italia a Pisa. L'autore stesso mi ha fermata e mi ha raccontato la sua esperienza, da aspirante scrittrice non ho potuto esimermi dal comprendere il suo stato d'animo e quindi eccomi qui a redigere pure una recensione a riguardo. 

Il libretto si intitola "Matà l'Africano in viva l'Italia" e gli autori sono lo stesso Matar Mbaye con l'aiuto di Roberto Guglielmi. Una parte è scritta e racconta l'avventura di un senegalese in patria e poi da emigrato nel Bel Paese con tutti i cliché che gli italiani portano con sé. La seconda parte è costituita da strisce a fumetto carine, che attraverso battute simpatiche ci mostrano come a volte gli italiani si dimentichino di esser stati loro stessi emigranti e anche come si senta una persona straniera sulla nostra penisola. Potete trovare questo libro anche su Libreria Universitaria, ma io dico che se vi capita di passare da Pisa fate un'ottima cosa ad acquistarlo direttamente dall'autore di fronte ad una delle libreria del corso. 

Completamente un'altra storia Indagine Non Autorizzata del mio prediletto Carlo Lucarelli, che sa trasportare anche in racconti brevi come questo. Una bella storia, intrigante, che forse poteva essere approfondita un po' di più, ma ad ogni modo si legge con piacere, come tutti gli scritti del giallista italiano. 

That's all. Just for the moment. =)



Potrebbe interessarti anche

0 commenti

Like us on Facebook

Subscribe