Diventare Mamma: Nausee, problemi intestinali e acidità di stomaco benvenute

lunedì, ottobre 24, 2016


Non fosse già abbastanza difficile affrontare le implicazioni psicologiche di una gravidanza, ci si mettono pure i malesseri più fastidiosi, quelli che non puoi nascondere i primi mesi e che gli ultimi diventano di routine.

Non sto svelando nessun mistero, è l'ABC della gravidanza per la maggioranza delle donne, ma stiamo sempre parlando del periodo più bello della vita, no?

Nausea a tutto andare dalle primissime settimane. Spiegalo tu al capo che ti sei presa l'influenza in pieno agosto. Colpa del climatizzatore, pesce avariato, uova andate a male, ma poi molto presto il boss se è un minimo sveglio farà due più due, e da lì saranno problemi. 

La nausea sopraggiunge di prima mattina mentre tu sei già fastidiosa col mondo intero per il solo fatto di doverti alzare dal letto. 
Tornerà con il primo sorso di caffè e farà di nuovo il suo ingresso trionfale quando le tue narici incontreranno l'orrido profumo da quattro soldi della tua collega. 
Farà di nuovo capolino quando la mensa aziendale o i corridoi del condominio presenteranno i loro menù. Si ripresenterà all'ora della cena e chissà quante volte ancora. Per mesi. 

Poi ci sono i problemi intestinali di ogni genere, il bagno diventerà la tua stanza preferita, non più per i trucchi e le creme, ma perchè è lì che passerai la maggior parte del tuo tempo libero. 

La sera poi acidità di stomaco qualunque cosa tu mangi. E di prender pastiglie non se ne parla, anche se qualche prodotto omoeopatico per l'acidità esiste. Il NEO BIANACID ABOCA è stato il mio migliore amico per mesi. 

Potrebbe interessarti anche

0 commenti

Like us on Facebook

Subscribe