Diventare Mamma: a quante Louboutin devo rinunciare per il Corredo del Bebé?

giovedì, dicembre 15, 2016


Prima o poi nel corso dei mesi di gravidanza ti ritroverai a fare i conti con le spese preventive per l'arrivo del bebé. Quanto ti costerà alla fine aver deciso di fare un figlio? Ti serviranno davvero tutte quelle cose? E' meglio farsi prestare le cose o comperarle tutte? Augurati solo di non essere una di quelle eternamente indecise o non ne uscirai viva.



Se fino ad oggi il tuo metro di giudizio per sapere se potevi o meno acquistare un altro paio di deliziose scarpe con il tacco era il limite della carta di credito, ora dovrai ragionare in altri termini. A quante paia di Louboutin dovrai rinunciare per acquistare tutto quello che serve per il piccolo? Le Louboutin hanno prezzi da capogiro, quindi diciamo che a 2 o 3 paia di Louboutin dirai sicuramente addio. Se facciamo riferimento a calzature di fascia media, le paia a cui dovrai rinunciare sono molte di più. Non facciamolo il paragone. Non facciamolo!

COSA SERVE PER LA CAMERETTA

Più che a quel che serve, è bene pensare come si intende procedere i primi mesi. Non ascoltate nessuno. Ascoltate solo il vostro istinto o impazzirete. Prevedete e considerate di cambiare idea in corso d'opera secondo le vostre esigenze una volta che il piccolo sarà arrivato. 

  • Dove dormirà: culla, carrozzina, amaca, lettino? E anche una volta individuato il tipo resta da capire la specifica. La culla da attaccare al lettone o la culla classica? Un lettino estendibile? 
    Dormirà in camera con te o nella sua cameretta? Nel secondo caso hai già dei mobili per arredarla o li dovrai acquistare tutti?
  • Il corredo per culla / lettino non è una spesa folle, diciamo un bel paio di scarpe a seconda di quello che vogliamo. Saranno sufficienti 4 o 5 completi di lenzuola e rispettive federe, un piumotto, un copripiumino, un paio di coperte, una coppia di paracolpi. Vi assalirà il dubbio: tutto rosa o azzurro o secondo lo stile minimalista in toni neutri e moderni o è troppo serioso?
  • Le decorazioni per le pareti. Volete dipingerle? Preferite la carta da parati? Considerate anche gli stickers sono economici e scenografici. Potete appendere dei quadretti, delle bacheche o creare da voi delle decorazioni. Vale tutto. Il dramma sarà scegliere il tema, il motivo o il colore. Saranno ore lunghissime. 
  • Un fasciatoio è fondamentale. C'è chi lo installa nella cameretta e chi nel bagno. Scegliete secondo le vostre comodità. Alla prima visita in un negozio di prima infanzia vi renderete conto delle infinite possibilità e allora ci si dovrà investire tantissimo altro tempo per scegliere tutto. Si può optare per un pacchetto cameretta lettino + mobile fasciatoio della stessa tipologia, o spezzare con un fasciatoio pieghevole con vaschetta o ancora con un fasciatoio da appoggio e una vaschetta. Dovrete prendere misure, immaginare spazi e considerare prezzi. 
Consiglio mio è aproffittare delle promozioni in store che prevedono sconti sull'acquisto di tutti i tessili e la cameretta completa. A questo punto scelto tutto, se non ci affidiamo ad amiche e sorelle per avere le cose in prestito, abbiamo raggiunto quota minimo un paio o due di Louboutin. E siamo solo all'inzio. 

COSA SERVE PER L'IGIENE DEL BEBE'


Io per gli inizi vi consiglio di comperare solo lo stretto necessario. Amici e parenti vi regaleranno sicuramente prodotti per la cosmesi del bebè. Risparmiamo sulle quantità e mai sulla qualità soprattutto quando si acquistano prodotti per la pelle e la cura del neonato. 
  • Pannolini usa e getta. Scegliete i pannolini che più vi aggradano, preferendo quelli più naturali come per esempio i Bella Happy senza sbiancanti e con interni in thè verde o quelli biodegradabili. Avrete tempo poi di dedicarvi a quelli lavabili se ne avrete voglia, ma le prime settimane sarebbe da pazze. 
  • Cosmetica. Non risparmiamo sui prodotti per la pelle. I bambini sono piccoli esserini delicati. E' vero che certe creme e oli costano un occhio, ma ne va del loro benessere. Limitiamoci nelle quantità: 1 latte detergente, 1 bagnoschiuma o amido, 1 pasta protettiva, 1 filtro solare.
  • Chiaramente vi serviranno almeno un accappatoio e una spugnetta per il bagnetto. 

VESTITINI PRIMI MESI


Non vi serviranno montagne di tutine per i primi mesi. Vi serviranno montagne di body intimi. Se non avete ricevuto prodotti di seconda mano da amiche e famigliari, premunitevi acquistando body delle prime misure a manica corta in buona quantità. Vi serviranno poi delle tutine di ciniglia per i primi giorni e di cotone poi se siamo in estate. 
Ve ne regaleranno poi molto vestiario e crescono così in fretta che non ha senso fare scorta di tutine e pagliaccetti delle prime taglie. Vi tornerà utile anche qualche berrettino e dei calzini. Comprate il minimo indispensabile e utilizzatelo spesso, tanto i giorni voleranno.

IL GRANDE DILEMMA TRIO, DUO O PASSEGGINO


Armatevi di pazienza, non sarà un processo decisionale semplice. Affidatevi all'esperienza delle commesse dei punti vendita, saranno in grado di capirvi e di trovare il genere che più fa per voi. 
C'è chi vuole una carrozzina romantica e retrò. Chi vuole usare la carrozzina come culla e quindi la vuole grande. Chi vuole un modello sportivo perché è appassionato di trekking. Chi cerca il supercompatto perché ha un'auto cabrio o una coupé. 
 
Ci vorranno giorni interi per visionare tutte le possibilità, per scegliere il colore, per provare il modello, per vedere se ci sta comodamente in auto, per farlo arrivare se non è già in store. 
Ci sono compagni che dicono "scegli tu perchè poi lo devi usare tu" e quelli che "io voglio la Ferrari dei passeggini per mio figlio". Ad ogni modo farvi un'idea di quel che c'è e poi scegliere sarà un compito lunghissimo e complicato. Tenete a mente un paio di consigli non richiesti: la carrozzina si usa pochi mesi, non andrete a far così tanto trekking in montagna come credete, non serve cambiar auto basta trovare il passeggino giusto. Ve lo dico spassionatamente da commessa che ogni giorno cerca di trovare il passeggino trio, duo o singolo giusto per tutti. 
Abbinateci un sacco invernale, prima o dopo vi servirà. 

E qui dite addio da un minimo di un paio ad anche tre paia di Louboutin a seconda di quel che andrete a scegliere. Inizia il periodo delle rinunce mie care (a meno che non siate ricche da far schifo) e il bebè ancora deve donarci la gioia della sua presenza. 

Potrebbe interessarti anche

0 commenti

Like us on Facebook

Subscribe