Acqua Chiarella dalla Parte dei Piccoli con Action Aid

sabato, maggio 13, 2017


Come scegliere l'acqua per i più piccoli? Servono qualità, sicurezza ed equilibrio. L'acqua è parte essenziale della vita di tutti, in modo particolare dei bambini. Possiamo sceglierla in modo consapevole. 


I bambini sin dalla più tenera età hanno bisogno di bere molta acqua, per reintegrare i liquidi che disperdono con il gioco, l'attività fisica e mentale, oltre che per la temperatura estiva. E' importante prestare attenzione al tipo di acqua che si sceglie di somministrare loro. Non tutte sono idonee ai bambini. 

A pochi passi dal lago di Como sgorgano le sorgenti di acqua minerale Chiarella che viene qui imbottigliata, dall'ottimo gusto e dal corretto equilibrio. Acqua Chiarella offre una bassa percentuale di sodio (solo lo 0,9 percento), con un residuo fisso di 205 mg/l, la giusta dose di sali minerali tra potassio, calcio e magnesio. Particolare attenzione viene posta anche all'apporto di calcio (41,6) riducendo il rischio di danneggiamento dello smalto dei denti. L'Acqua è riconosciuta dal Ministero della Salute come idonea anche per la preparazione degli alimenti dei lattanti. 



Oltre ad essere un'ottima acqua oligominerale, Acqua Chiarella è impegnata anche nel sociale. L'azienda ha instaurato un'interessante collaborazione con Action Aid: #dallapartedeipiccoli. Scopo della partnership è il sostegno di progetto che tutelino il diritto all'istruzione nelle scuole italiane. Con l'acquisto del prodotto sia nelle confezioni in plastica da 1,5 litri che in vetro da 1 litro contribuiremo tutte all'organizzazione di laboratori volti a promuovere il diritto alla parità di genere, la corretta alimentazione, l'educazione civica e la legalità, e a combattere la dispersione scolastica. Tematiche fondamentali da trasmettere ai nostri piccoli. 

Fonte: Press Office Acqua Chiarella

Potrebbe interessarti anche

0 commenti

Like us on Facebook

Subscribe