Le donne che amano sono pericolose

domenica, luglio 15, 2018


In questi ultimi mesi mi è capitato come compagno di pausa pranzo un libro che da tempo se ne stava in wishlist. Un libro differente dalla maggior parte di quelli che ho letto nella mia vita, ma anche diverso da quello che normalmente potreste trovare su uno scaffale qualunque di libri. 
Le donne che amano sono pericolose. Un titolo chiaro ed evocativo. Va specificato che nulla ha a che vedere con quei manuali che invitano le donne ad essere spietate, crudeli o stronze che non denigro assolutamente perché sono parte delle mie letture. Qui ci troviamo però di fronte a un libro dalle caratteristiche completamente differenti. Si parla è vero di donne, ma anche di storia e di arte. 
Un ritratto al femminile molto variegato che porta alla luce gli altri aspetti dell'amore, ovvero quelli che le rendono pericolose per gli altri, quanto per se stesse. A tratteggiare queste eleganti figure di donna in grado di essere anche molto pericolose è lo storico italiano Stefano Zuffi. Lo fa attraverso l'analisi di differenti opere d'arte: fotografie, quadri, sculture, testi letterari e testimonianze storiche. Il fil rouge è quello dell'amore e della sua capacità di trasmutare la donna angelo in donna demone.

Trovate altri interessanti libri da leggere questa estate qui.  


Potrebbe interessarti anche

0 commenti

Like us on Facebook

Subscribe